Rudy Rotta Band




Rudy Rotta: chitarrista, cantante, storico blues man della scena italiana, ma soprattutto europea e internazionale.

Nato a Villadossola, in Piemonte, si trasferisce con la famiglia a Lucerna, in Svizzera; qui vede nascere il suo amore per la musica e all’età di 14 anni comincia a suonare la chitarra. Diciottenne rientra in Italia, forte di un già importante bagaglio tecnico-culturale e inizia a esibirsi nel veronese, come chitarrista, in gruppi emergenti dediti a un repertorio rock-blues.
Rivela subito la sua levatura, risultato di un mix fra talento, passione, doti tecniche e vocali. Il suo grande potenziale appare però ben presto “sacrificato”, visto l’esiguo spazio riconosciuto al blues dalla scena musicale italiana. Si trova confrontato con il genere «mediterraneo» e ci scende a compromessi: ma sente che non è quella la sua strada. Finché, all’età di quarant’anni, compie una scelta di vita e di cuore, certamente meno di “interesse”: vende l’azienda e si dedica interamente alla musica, quella che piace a lui.

Prende a esibirsi quasi esclusivamente all’estero, sviluppando un percorso artistico che è una inarrestabile scalata verso l’olimpo mondiale del blues. Oltre a rivelare superlative qualità di frontman della sua strepitosa band, instaura via via una serie di collaborazioni con mostri sacri del calibro di B.B. King, John Mayall, Etta James, Brian Auger, Taj Mahal, solo per fare alcuni nomi. E con ciò il suo futuro è sempre più a stelle e strisce.

A dir poco altisonanti gli apici della sua carriera, in particolare dagli anni Novanta in poi.

Nel gennaio 1997 partecipa alla Ultimate R&B Cruise nei Caraibi, accanto a leggende quali Etta James, Fabolous Thunderbirds, Taj Mahal.

Sempre nel ’97 partecipa al Kansas City Blues Festival, dividendo il palco con Al Green, Taj Mahal, Brian Seltzer: e, con la sua esibizione, manda in visibilio i 20.000 spettatori presenti. Gliene deriva l’incoronazione a “Europe’s Top Act”, ovvero massimo referente del blues europeo, che si traduce subito in un nuovo volo verso Kansas City, dove, al Grand Emporium (l’Olympia americano!), partecipa alla registrazione dell’album Live in Kansas City.

A partire dal 2000 lo accompagna anche il mitico hammondista Brian Auger in ben cinque tour europei, sfociati nella registrazione di un CD live Capture Live.

Nel 2003 inoltre, Rudy suona alla Festa del 1° Maggio in Piazza San Giovanni a Roma di fronte a 800.000 persone.

Nel 2004 esce l’album Some of my favorite songs, registrato in collaborazione con Brian Auger, John Mayall, Robben Ford, Peter Green, e che include capisaldi della musica pop, blues e rock anni '70.

È del 2006 invece la registrazione a New Orleans del CD Winds of Louisiana, con il fior fiore dei musicisti americani. La stampa internazionale considera l’album un capolavoro e si dà cura, di conseguenza, di annoverare Rudy fra i migliori artisti blues a livello internazionale - cosa mai successa prima a un musicista europeo non britannico.
Nel 2009 esce uno dei suoi capolavori Blue Inside, un CD potente ed intimista dalle sonorità rock che spazia dalle ballads al blues con venature funky. 

La sua discografia culmina, nel 2012, nel doppio cd  Me, my music and my life, editato in occasione dei quarant’anni di attività musicale e che racchiude il meglio della sua produzione ad oggi.

Accanto a tutto ciò ben cinque partecipazioni al Montreux Jazz Festival, due delle quali come ospite di B.B. King, la partecipazione alla crociera Mississippi Boat celebrating B.B. King, la presenza al Premio Tenco con Lowell Fulson, uno dei grandi maestri del blues, a cui venne consegnata la targa del Premio.

Infine, ma non certo per ultimo, come non segnalare la doppia ciliegina sulla torta della sua  incredibile ascesa: la consegna di ben due Fender Stratocaster “Rudy Rotta Signature”,rispettivamente nel 1994 e nel 2002. Il che equivale a dire essere indiscutibilmente nel gotha dei grandi chitarristi contemporanei.

Nel dicembre 2012 ha nuovamente l’ onore di essere come ospite sul palco di John Mayall nelle sue due uniche date italiane del suo tour europeo.

Nel 2013 partecipa poi alla trasmissione Roxy Bar con Red Ronnie dove improvvisa una jam session con Jovanotti e in seguito una breve partecipazione come ospite durante la trasmissione dedicata ad Alex Britti, dove anche con lui improvvisa una jam session.

In Ottobre 2013 ha il grande onore di avere come ospite sul palco in un tour di concerti in Italia e Germania il grande Larry Carlton “Mr. 335”. Tour che riscuote un enorme successo di pubblico.

Il suo ultimo lavoro discografico esce a giungo 2014 e incontra notevoli consensi di pubblico e di critica. Beatles VS Rolling Stones è un’ idea che vuole celebrare i 50 anni delle due famose band e della presunta storica rivalità musicale.  L’ unione di due brani uno dei Rolling Stones e l’ altro dei Beatles a formare un unico brano ri-arrangiato in chiave blues dalle sapienti mani di Rudy.

Rudy Rotta ritorna ora con un nuovo lavoro discografico dedicato questa volta ai bambini, Vola sul Mondo è un EP di 5 pezzi in lingua italiana in duetto con altri e altre cantanti in varie lingue che sarà in uscita il prossimo anno.

La sua vena artistica lo porta spesso alla ricerca di nuovi stimoli, ultimo questo nuovo progetto discografico che lo vede impegnato a scandagliare territori musicali inusuali rispetto ai suoi trascorsi artistici del passato, ovvero radici blues che si ramificano in suoni intriganti ricchi di ballate dal sapore tipicamente americano dove spicca sempre un'impronta molto personale e originale. Rotta porterà in questi nuovi pezzi tutto il suo passato ricco di infuocati suoni blues sapientemente arricchiti da una vena creativa che guarda verso orizzonti musicali senza confini.

official website: www.rudyrotta.com

Line-up:
Rudy Rotta - guitar, vocals
Pippo Guarnera - keyboards
Renato Marcianò - bass
Veronesi Raffaele - drums


Per saperne di più:
Discografia

h

trasparente

SPRINGTIME BLUES (2004)
with other artists

h
 

MONTREUX FESTIVAL
(1999)
with other artists

h
 

REAL LIVE (1998)
LMJ - Vinyl

h
 

REASON TO LIVE (1990)
Alabianca - EMI
(1991) - EMI / Toshiba Japan

h
 
BLUES GREATEST HITS
(1991)
Hot Fok`s / In-Akustic

h
 
DIABOLIC LIVE
(1991)
Hot Fok`s / In-Akustic

h
 
SO DI BLUES
(1995)
Rossodisera / Sony

h
 
LIVE IN KANSAS CITY
(1997)
Acoustic Music Records

h
 
LONER AND GONER
(1998)
Alabianca / EMI

h
 
BLURRED
(1999)
Acoustic Music Records

h
 
THE BEATLES IN BLUES
(2001)
Azzurra Musi

h
 
SOME OF MY FAVOURITE SONGS
(2004)
Pepper Cake-Zyx
benefit project for ‘Solidarietà è’

h
 
CAPTURED LIVE WITH BRIAN AUGER
(2005)
Pepper Cake-Zyx

h
 
WINDS OF LOUISIANA (2006)
Pepper Cake-Zyx

 
BLUE INSIDE (2009)
Pepper Cake-Zyx

 
ME, MY MUSIC AND MY LIFE (2011)
Pepper Cake-Zyx

 
THE BEATLES Vs THE ROLLING STONES (2014)
Slang Records


scarica
trasp
Scarica la bio!
versione web
versione stampa
Ascolta il brano in Mp3!